OBIETTIVO
Rinforzare l’alleanza strategica con il territorio
per lo sviluppo delle comunità locali


PROGETTO REALIZZATO
 

A dicembre 2016, a pochi mesi dall’avvio della partnership industriale con A2A siglata nel precedente mese di agosto, è stato realizzato nei territori di LGH un ciclo di incontri per presentare i punti fondamentali dell’accordo, le prospettive industriali del Gruppo e alcuni progetti di dialogo col territorio.

A distanza di 24 mesi, LGH ha deciso di tornare a incontrare gli stakeholder a Cremona, Pavia e Rovato in una sorta di nuovo “road-show” per rendicontare fatti e iniziative realizzate, restituire valore al territorio, raccontare quanto messo in campo e incontrare le comunità in cui opera ogni giorno. 

Tre temi di particolare rilevanza per LGH sono stati illustrati nel corso degli incontri.

  1. Valorizzare le vocazioni territoriali di Linea Group Holding

Si è concluso il processo di riorganizzazione del gruppo secondo le vocazioni dei territori. Nella nuova LGH, ogni territorio ha una missione chiara, nell’ottica del consolidamento delle eccellenze, dei punti di forza e di interesse dei soci. Cremona ha visto confermata la propria vocazione smart&green, contribuendo alla sempre maggior concentrazione sulla filiera agrifood del Polo per l’Innovazione Digitale all’interno del quale la stessa LGH ha sede. Sempre a Cremona, LGH sostiene e incoraggia la nascita del secondo lotto, una nuova sfida che rafforzerà certamente la dimensione strategica dell’innovazione a Cremona. Per Crema si conferma la grande importanza quale cardine logistico e operativo del comparto igiene urbana per tutti i territori LGH. Allo stesso modo, da Gennaio 2018 sono operative in LGH due nuove funzioni aziendali: Innovazione tecnologica, per alimentare nuove opportunità e supportarne l’attuazione, e Sviluppo territoriale per garantire presidio e facilitazione delle interazioni con il territorio (Comuni, imprese, associazioni).

  1. Avviare un sempre più concreto dialogo con le comunità territoriali

Proprio il concreto rafforzamento del dialogo con i territori in cui Linea Group e le sue società operano rappresenta oggi – ancor più nella logica propositiva dalla partnership in A2A – un driver di sviluppo irrinunciabile. Sono stati raggiunti importanti risultati. Basti pensare agli accordi tra Comuni e A2A sui temi della mobilità elettrica. Nel corso del 2018, A2A, attraverso la società controllata A2A Energy Solutions, e i Comuni di Cremona e Rovato hanno siglato protocolli d’intesa per la realizzazione e la gestione di reti di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici. Rilevante il ruolo di LGH nel portare sui territori serviti la leadership di A2A per la mobilità green. La società di LGH Linea Più ha lanciato inoltre un’offerta ad hoc per incentivare la mobilità elettrica sul territorio. Molti infine i tavoli operativi di confronto, a Cremona, come a Crema, su diverse questioni di sviluppo. 

  1. Dare seguito all’impegno di innovare le forme di rendicontazione

Grande attenzione nel corso degli incontri è stata riservata all’OpenReportTM. Proprio nel corso del road show del 2016, LGH aveva annunciato l’intenzione di “implementare un sistema di Web Reporting: un portale di rendicontazione collegato al sito web dell’azienda, che comunica in modo dinamico e interattivo i contenuti del Bilancio di Sostenibilità” (Vivenzi, dicembre 2016). 

A distanza di meno di 24 mesi, il progetto di Web Reporting è oggi realtà.
OpenReport™
 è uno strumento di trasparenza nato e pensato per il web in una logica aperta e in costante sviluppo, che permette di comunicare in itinere strategie, scelte, attività e risultati. Con questa forma di rendicontazione si supera la cadenza annuale del bilancio tradizionale, i cui dati vengono comunque consolidati nella reportistica della Capogruppo A2A. L’interattività dell’OpenReportTM, inoltre, apre nuovi spazi di dialogo e partecipazione degli stakeholder, contribuendo a rinforzare reputation e posizionamento distintivo dell’azienda.

DOVE
Rovato, Pavia, Cremona

QUANDO
Novembre 2018

SOCIETÀ DEL GRUPPO COINVOLTE
LGH

ALTRI SOGGETTI COINVOLTI
Soci, autonomie locali, stakeholder, rappresentanti del mondo della produzione e delle professioni nei territori serviti da LGH