OBIETTIVO

Verso la Digital Utility

PROGETTO REALIZZATO
 

LGH è uno dei soggetti attivi all’interno del Polo per la Digitalizzazione di Cremona specializzato sui temi della Smart Land, ovvero della trasformazione tecnologica in ambito non metropolitano. All’interno del Polo LGH fa affluire le sue specifiche competenze nei settori dell’energia, dell’ambiente e delle reti tecnologiche.

Il Polo per l’innovazione digitale è un nuovo attore di studio, ricerca e sviluppo che intende offrire un contributo importante alla crescita socio-economica del territorio. Il Polo è parte della progettualità del Consorzio CRIT nato nel 2012 dal volere delle aziende cremonesi operanti nel mondo ICT, in particolare Linea Com (oggi compresa in A2A Smart City), MailUp e Microdata Group, stimolate dal Politecnico di Milano, Campus di Cremona.

Il principale obiettivo del Polo, situato nell’area rigenerata tra via del Macello e via dell’Innovazione Digitale, è fare da pivot territoriale, facilitando il miglior utilizzo delle tecnologie digitali a servizio delle comunità locali. Nel Polo per l’innovazione digitale operano varie società che coprono tutti i principali segmenti della filiera dell’ICT, da quelle che costituiscono il consorzio Crit (Microdata Group, Mailup, LGH, A2A Smart City Incode, Gamm System) a quelle residenti nel Cobox, lo spazio di coworking.

Il Consorzio CRIT, nell’impostare il piano di sviluppo del Polo di Cremona, ha individuato un ambito di specializzazione per posizionarsi in modo efficace all’interno del panorama italiano dei Poli e Parchi Tecnologici: la Smart Land.

DOVE
Cremona

QUANDO
Dal 2017

SOCIETÀ DEL GRUPPO COINVOLTE
LGH e le Società del Gruppo
A2A Smart City

ALTRI SOGGETTI COINVOLTI
Consorzio CRIT
Microdata
Mail up
Enti e Istituzioni