OBIETTIVO
Abbattere consumi ed emissioni di CO2 del parco mezzi di LGH


PROGETTO IN CORSO
 

SMART BOX 5.0 è un progetto pilota per la progettazione, sperimentazione e attivazione di un unico device in grado di monitorare tutte le componenti necessarie al fleet manager per il controllo dei mezzi: consumi ed emissioni, localizzazione, manutenzione, stile di guida, video crash.

Il device, oltre all’integrazione con i segnali relativi allo chassis, tramite Fleet Management Systems/On-board diagnostics, è in grado di interfacciarsi con i mezzi tramite integrazione dei dati da PLC (programmable logic controller), consentendo un monitoraggio completo del veicolo con verifica in real time di tutti i segnali e delle anomalie – meccaniche ed elettriche – in ottica di manutenzione preventiva/precognitiva e di safety/security.

Il dispositivo permetterà anche di processare in modo più analitico i dati a supporto dell’analisi dei costi dei mezzi Total Cost of Ownership e Total Cost of Mobility – al fine di ottimizzare costi di gestione e percorrenze, migliorando le performance e abbattendo le emissioni di CO2.

SMART BOX 5.0, inoltre, grazie alle molteplici utility applicate, è in grado di interfacciarsi con i sistemi LoraWan e con i contatori elettronici di gas e acqua in ottica di Smart Metering e Smart Water. Rappresenta quindi un Hub Integration Mobile in grado di ricevere e trasmettere, sia a livello urbano (Smart City) che rurale (Smart Land), una molteplicità di segnali utili trasversalmente a più Business Unit del Gruppo.

14

mezzi del servizio di igiene ambientale coinvolti nella sperimentazione

DOVE

Crema e Lodi sono le aree test, a seguire Cremona e Rovato

 

QUANDO

Ottobre 2019

SOCIETÀ DEL GRUPPO COINVOLTE
Linea Gestioni

ALTRI SOGGETTI COINVOLTI
AMSA (Olgettina)
APRICA (Brescia)
CHECKME LTD come partner sviluppatore